2019

A CHI REGALI LA TUA FACCIA?

17 Dicembre 2019
Faccia

Ammetto che sono una malata di social, in particolare di Instagram e spesso nelle storie mi diverto ad applicare filtri che aggiungono orpelli al viso. Nella mia beata innocenza non mi sono mai fatta troppi problemi ad usarli, anzi, i problemi casomai nascono quando i filtri non li uso perché a guardarmi nella telecamera frontale spesso non mi riconosco. Ma da quando ho scoperto Tik Tok, l’App che impazza fra i giovanissimi (e non solo, visto che ha dichiarato ben 1,5 miliardi di utenti attivi) ho avuto un’illuminazione. Ad un primo impatto Tik Tok mi ha intrigato moltissimo. Il flusso…

UNA DONNA DEVE SAPER CUCINARE?

03 Dicembre 2019
IMG_20191126_220924

  Più volte nei miei post o nelle storie di Instagram ho fatto riferimento a quella che io chiamo “l’economia delle torte” ovvero ad una modalità di autofinanziamento molto in voga attraverso la quale si chiede alle donne/mamme di cucinare una torta per rivenderla in un mercatino utilizzando l’incasso per finanziare attività varie. A parte il fatto che si tratta di una pratica che non è in regola né con le norme sanitarie né con quelle fiscali, voglio ora riallacciarmi a questo argomento per parlare del mio rapporto controverso con la cucina, che aumenta nel momento in cui mi sento…

CHE NE HO FATTO DEI MIEI SOLDI

15 Novembre 2019
dav

“Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato, ha dato, scurdámmoce ‘o ppassato, simmo ‘e Napule paisá” La frase di questa famosa canzone napoletana mi ricorda che se fino ad ora non siamo stati bravissimi a gestire i nostri risparmi forse è arrivato il momento di iniziare adesso, magari senza dimenticarci degli errori che abbiamo fatto in passato ma certamente cercando di riconoscere le distorsioni mentali che abbiamo avuto e il valore emotivo che abbiamo dato al denaro. Imparare dai nostri errori ci permetterà di non replicarli in un mondo intorno a noi che è profondamente…

L’IMPRENDITORE QUANTO DEVE ESSERE CONTABILE?

04 Novembre 2019
business

Ho la fortuna di lavorare per un imprenditore che viene dall’ambito contabile, che parla la mia stessa lingua e con il quale ci capiamo al volo. Personalmente lo ritengo un grande vantaggio perché in precedenza ho lavorato per un imprenditore visionario con un’alta propensione all’attività commerciale, un pioniere nel suo settore, ma che poi ha dovuto vendere la sua attività all’imprenditore contabile perché si è affogato nei costi di gestione. Quanto è importante che un imprenditore possegga le doti di capire, comprendere e padroneggiare “i conti” dell’azienda? Per quello che vedo io moltissimo. Chi possiede questa abilità ha veramente una…

NON CHIAMATELE PUTTANE

21 Ottobre 2019
dav

“Scusa, quant’è?” Quante volte abbiamo scherzato su questa frase associandola ironicamente alla richiesta di pagamento da parte di una prostituta in cambio di una prestazione sessuale? Eppure non sempre il binomio “soldi-prestazione sessuale” è così diretto e lineare, perché esiste un mercato di donne colte, eleganti e senza tabù che offrono insieme all’appagamento sessuale anche una vera e propria “relazione” che garantisca discrezione, sicurezza e complicità. Questo mondo è stato analizzato in modo molto chiaro, distaccato e senza pregiudizi morali da parte di Grazia Scanavini nel suo libro-reportage “Non chiamatele puttane” frutto del lavoro certosino di inchiesta svolto in quattro…

PERCHE’ NON AMO PAGARE CON LA CARTA DI CREDITO

07 Ottobre 2019
Falling credit cards

“Bonus Befana” In questi giorni un argomento che tiene banco è la lotta all’evasione attraverso l’incentivazione all’uso della moneta elettronica, in particolare all’utilizzo della carta di credito. Il tema è molto sentito, l’italica abitudine all’utilizzo del contante viene denigrata e sembra che per essere un paese moderno e senza evasori dobbiamo passare tutti al pagamento tramite la targhetta di plastica. Attualmente sono allo studio diverse misure con dei nomi fra il serio e il faceto che daranno vantaggi tangibili a chi la utilizzerà maggiormente, come il “Bonus Befana”    , o il raddoppio dei biglietti virtuali della “Lotteria degli scontrini” . Personalmente…

IL MONDO SARA’ DEI PASTICCIONI?

01 Ottobre 2019
Little baby boy, toddler child, eating spaghetti for lunch and m

Sarà che ho la mentalità da contabile precisa e pignola, ma mi scoccio parecchio quando ho a che fare con persone pasticcione, improvvisate e che mi fanno perdere un sacco di tempo. Invece queste persone spesso ricoprono ruoli tali per cui devo averci necessariamente a che fare e poi mi tocca pagare pure lo scotto della loro inefficienza. Mentre io cerco di organizzare al massimo il tempo per me e per gli altri (e la cosa mi costa un certo impegno), sembra che questa caratteristica oggigiorno scarseggi come l’acqua nel deserto. Poteri fare milioni di esempi, eccone alcuni, i primi…

OMAGGIO? NO, GRAZIE

23 Settembre 2019
Omaggi

Capita sovente che quando si partecipa ad un evento organizzato da qualcuno che ha interesse a farsi conoscere o apprezzare i partecipanti vengano omaggiati con un oggetto. Altre volte si ricevono omaggi da un negozio quando si fa un acquisto o per una festività, oppure da un supermercato, o quando si acquista un giornale. L’omaggio può essere semplicemente un campione per spingerti a provare un prodotto che magari non ti interessa, oppure il solito zainetto/agenda con logo che ti viene rifilato da un fornitore e che finisce regolarmente in mansarda o in cantina. Personalmente quando ricevo un omaggio mi innervosisco…

DOV’E LA PRIVACY DEI MIEI RIFIUTI?

10 Settembre 2019
dav

Il dubbio mi è venuto quando stavo per gettare la scatola di un medicinale da banco e ho pensato che se l’avesse vista qualcuno avrei provato un leggero imbarazzo. Solo in quel momento ho realizzato che il lunedì sera quella scatola poteva essere vista da chiunque. Sì perché da quando nella zona in cui abito hanno modificato le modalità della raccolta differenziata dobbiamo porre la sera prima i rifiuti davanti alla nostra abitazione negli appositi contenitori che ci sono stati forniti, ma rigorosamente senza chiuderli in nessun sacchetto di plastica. Prima almeno potevamo richiuderli e posarli indistintamente accanto a quelli…

IL VIAGGIO INIZIA PRIMA E CONTINUA DOPO LE FERIE

30 Luglio 2019
sdr

Tempo di ferie, di programmi, di budget, di sogni e di vacanze. Abbiamo tutti alle spalle un anno di duro lavoro e con l’arrivo dell’estate c’è voglia di leggerezza, di spensieratezza, di “alleggerire lo zaino” e di meritato riposo prima della ripartenza di settembre.   Dopo il breve intermezzo delle ferie di giugno e in attesa delle “vere” ferie di agosto, quelle in cui chiude l’azienda e non devo preoccuparmi di quello che succede in mia assenza, ho provato a ragionare su quante e quali parti della mia mente occupa un viaggio. E, vista la natura del mio blog, ho…