Siamo donne

PERCHE’ NESSUNO CI INSEGNA COME ACCUDIRE UN GENITORE ANZIANO?

05 Maggio 2020
20200501_154307

“Quanti anni ha la mamma?” “86 anni Dottore, quasi 87” “Ah, è giovane!” “Scusi ma per voi geriatri a che età una persona è vecchia?” “Per me è vecchio uno che ha 95 anni” E così poco alla volta mi sono ritrovata ad occuparmi di una “bambina” di 86 anni. Peccato che la situazione sia un po’ diversa rispetto ad un neonato con pochi mesi di vita. Quando stai per diventare mamma grazie ai corsi pre-parto, alle riviste, ai consigli entusiasti di amiche e vicini di casa, e grazie ad un medico dedicato previsto dal Servizio Sanitario Nazionale, hai a…

UNA DONNA DEVE SAPER CUCINARE?

03 Dicembre 2019
IMG_20191126_220924

  Più volte nei miei post o nelle storie di Instagram ho fatto riferimento a quella che io chiamo “l’economia delle torte” ovvero ad una modalità di autofinanziamento molto in voga attraverso la quale si chiede alle donne/mamme di cucinare una torta per rivenderla in un mercatino utilizzando l’incasso per finanziare attività varie. A parte il fatto che si tratta di una pratica che non è in regola né con le norme sanitarie né con quelle fiscali, voglio ora riallacciarmi a questo argomento per parlare del mio rapporto controverso con la cucina, che aumenta nel momento in cui mi sento…

NON CHIAMATELE PUTTANE

21 Ottobre 2019
dav

“Scusa, quant’è?” Quante volte abbiamo scherzato su questa frase associandola ironicamente alla richiesta di pagamento da parte di una prostituta in cambio di una prestazione sessuale? Eppure non sempre il binomio “soldi-prestazione sessuale” è così diretto e lineare, perché esiste un mercato di donne colte, eleganti e senza tabù che offrono insieme all’appagamento sessuale anche una vera e propria “relazione” che garantisca discrezione, sicurezza e complicità. Questo mondo è stato analizzato in modo molto chiaro, distaccato e senza pregiudizi morali da parte di Grazia Scanavini nel suo libro-reportage “Non chiamatele puttane” frutto del lavoro certosino di inchiesta svolto in quattro…

L’INCUBO DI FORNITE

05 Luglio 2019
dav

  Chi ha figli adolescenti o pre-adolescenti può capire perfettamente che non c’è niente di più frustrante per una mamma (ma anche per una donna, se l’adolescente è il marito) che competere con Fortnite. Fortnite è il videogame che va per la maggiore fra i ragazzini nella fascia di età di mio figlio, che ha 12 anni. Uscito appena nel 2017 nel giro di pochissimo tempo ha avuto un successo esponenziale per una serie di motivi. Innanzitutto il gioco, anche se violento, non ha spargimento di sangue perché ha una grafica in stile cartone animato. Ma quello che attira di…

L’ABITO FA IL MONACO ANCHE AI CORSI DI FORMAZIONE

13 Febbraio 2019
Abito fa il monaco corsi di formazione

Mi piange il cuore quando vedo professionisti frequentare corsi di formazione o di aggiornamento professionale abbigliati come se dovessero andare alla sagra della seppia a Cesenatico. Mi è stato obiettato che per una visita a un cliente o per un evento importante probabilmente si vestirebbero eleganti, mentre per un corso di formazione dove sono presenti esclusivamente colleghi non ne vedono l’utilità. Vuoi mettere sentirsi comodi quando devi stare seduto tutto il giorno ad ascoltare qualcuno? Ma chi si veste elegante solo per il matrimonio di sua cugina non può pensare di ottenere lo stesso effetto di chi è attento quotidianamente…

IL TRUCCO MASCHILE E’ STATO SDOGANATO?

15 Giugno 2018
Damiano-2BManeskin.png

E’ il personaggio del momento, che piace alle donne di tutte le età e anche a parecchi uomini. Damiano dei Maneskin, fascino acerbo accentuato da un trucco pesante sugli occhi, depilazione perfetta, smalto nelle unghie e rossetto rosso carminio sulle labbra. Forse il trucco maschile è stato definitivamente sdoganato? Quella dei prodotti di bellezza per uomini è una tendenza sulla rampa di lancio da anni, ma che fatica a decollare. Tranne in Corea, dove si sta diffondendo largamente il make-up maschile grazie alla musica pop e soprattutto agli Youtuber. Il risultato è che nel paese asiatico si spende di più che…

LA MOGLIE CHE NON LAVORA E’ VITTIMA O CARNEFICE?

25 Ottobre 2017
angel-2693196_1280.jpg

Ci ho messo un po’ di tempo prima di affrontare questo argomento perché è molto delicato e venire fraintesi è un attimo.   Ritengo pertanto necessario fare prima una premessa:   1)     Da una parte sono un’accesa sostenitrice della parità dei diritti fra uomini e donne e mi indigno fortemente per i tanti femminicidi, stupri ed episodi di molestie che vengono compiuti quotidianamente nei confronti delle donne. Mi infastidisce la mentalità misogina e retrograda di cui credo che la nostra società sia fortemente permeata, a tale punto che spesso noi donne siamo più maschiliste degli uomini stessi. Mi ci è…

FINALMENTE IL CALCIO APRE ALLE DONNE

10 Aprile 2017
alex-morgan

Nel mondo 30 milioni di donne giocano abitualmente a calcio   Sempre più di frequente mi capita di sentire che bambine delle elementari chiedono ai genitori di poter fare calcio come attività extra scolastica e i genitori sono dubbiosi perché temono che facendo questo sport la bambina possa perdere la propria femminilità. Nessun problema invece a mandare le figlie a pallavolo o a basket.   Sto parlando della realtà di Cesena, una città dove il calcio è molto sentito perché ogni tanto si respira l’aria della Serie A che illumina i sogni di molti genitoridisposti a fare sacrifici pur di…

MODELLI AL FEMMINILE: FRA LAVORO E MATERNITA’

10 Marzo 2017
donna

“La sfida principale che oggi le donne devono affrontare in azienda, è quella di affermare un modello manageriale al femminile, che venga riconosciuto come un <modello di successo> per lo sviluppo delle persone e dell’organizzazione.” Questo è l’incipit di un corso di Formazione che mi è arrivato via e-mail e che ha attirato la mia attenzione. “ – Apprendimento creativo: smettere di imitare modelli che non ci appartengono,   – Liberarsi dai sensi di colpa e dai condizionamenti esterni,” L’attenzione mi è caduta principalmente sui “modelli che non ci appartengono”. Il pensiero va a quello che succede ad una donna nel…

LA FIGURA DEL MANAGER ATTIRA ANCORA LE DONNE?

13 Febbraio 2017
Uomo 1

Fascino intramontabile o appeal in declino?   Non c’è ombra di dubbio che negli anni 80, gli anni dello yuppismo, degli status symbol, della “Milano da bere”, la figura del manager fosse molto gettonata. Proposto dai media come modello di successo, non poteva non attrarre la donna per la prospettiva di vita che poteva offrirle. Piaceva talmente tanto alle donne che molte di loro hanno iniziato ad assumere atteggiamenti simili all’interno delle aziende, perché rappresentava l’unico riferimento in termini di successo, non essendoci modelli di leadeship al femminile. E giù allora di tailleur con le spalline imbottite per assomigliare anche…