Professioni

PERCHE’ NESSUNO CI INSEGNA COME ACCUDIRE UN GENITORE ANZIANO?

05 Maggio 2020
20200501_154307

“Quanti anni ha la mamma?” “86 anni Dottore, quasi 87” “Ah, è giovane!” “Scusi ma per voi geriatri a che età una persona è vecchia?” “Per me è vecchio uno che ha 95 anni” E così poco alla volta mi sono ritrovata ad occuparmi di una “bambina” di 86 anni. Peccato che la situazione sia un po’ diversa rispetto ad un neonato con pochi mesi di vita. Quando stai per diventare mamma grazie ai corsi pre-parto, alle riviste, ai consigli entusiasti di amiche e vicini di casa, e grazie ad un medico dedicato previsto dal Servizio Sanitario Nazionale, hai a…

I NUMERI NON SONO SOGGETTIVI

21 Aprile 2020
20200411_143808

“Conosco un professore di statistica che ama dire: i dati li interrogo finché non confessano quello che voglio io” Questo commento è stato fatto su LinkedIn ad un mio post che parlava di come l’analisi dei dati relativi al Coronavirus sia una botta di stima per chi si occupa di controllo di gestione perché è sotto gli occhi di tutti la rilevanza che stanno assumendo i numeri per la conoscenza del virus. Ogni sera vero le 18 aspettiamo con ansia il bollettino della Protezione Civile che indica i nuovi contagi, i guariti e i decessi. Ormai sappiamo che da quei…

SERVONO ANCORA I VOTI ALTI A SCUOLA?

14 Maggio 2019
Pagella

  Mio padre non ha potuto studiare. Ha interrotto gli studi quando mio nonno è morto prematuramente e all’età di mio figlio (12 anni) aveva già iniziato a lavorare per aiutare la famiglia.   Quando si è trovato una figlia diligente e molto portata per lo studio era normale che ne fosse orgoglioso e che mi spronasse ad andare bene a scuola per ottenere il massimo dei voti. Tutto ciò mi ha permesso di avere un lavoro che mi piace dove sono stata selezionata grazie al mio 110 e lode, e di aver avuto molte offerte di lavoro quando bastava…

SIETE PRONTI PER LA REVISIONE CONTABILE?

11 Marzo 2019
REVISIONE

  La nuova legge sullo stato di crisi dell’impresa ha introdotto l’obbligo di nomina dell’organo di controllo per almeno 140 mila società che fino all’altro giorno erano esonerate dall’avere sindaci e revisori. Precedentemente il Decreto 135/2016 aveva profondamente modificato e innovato la normativa sulla revisione legale introducendo la formazione continua e lo spauracchio dei controlli di qualità da parte degli ispettori del MEF, in particolare sulla redazione delle carte di lavoro, al grido di “ciò che non è scritto non è fatto”. Ed è proprio andando in aula a fare i corsi di formazione insieme ai commercialisti che mi sono resa…

L’ABITO FA IL MONACO ANCHE AI CORSI DI FORMAZIONE

13 Febbraio 2019
Abito fa il monaco corsi di formazione

Mi piange il cuore quando vedo professionisti frequentare corsi di formazione o di aggiornamento professionale abbigliati come se dovessero andare alla sagra della seppia a Cesenatico. Mi è stato obiettato che per una visita a un cliente o per un evento importante probabilmente si vestirebbero eleganti, mentre per un corso di formazione dove sono presenti esclusivamente colleghi non ne vedono l’utilità. Vuoi mettere sentirsi comodi quando devi stare seduto tutto il giorno ad ascoltare qualcuno? Ma chi si veste elegante solo per il matrimonio di sua cugina non può pensare di ottenere lo stesso effetto di chi è attento quotidianamente…

POFFERBACCO, HO VISTO UN CASELLANTE!

08 Ottobre 2018
Casellante

Prendo poco l’autostrada quando guido la mia auto. Per lavoro se posso viaggio in treno e per i viaggi lunghi normalmente usiamo l’auto del mio compagno per cui non sento l’esigenza di avere un telepass, che comunque reputo utilissimo. L’altro giorno ho preso l’autostrada per andare ad un convegno a Rimini, e all’andata ho pagato nelle diffusissime macchinette meccaniche, con le quali devo dire mi trovo abbastanza bene. Però al ritorno era tardi, ero molto stanca, avevo fatto il viaggio da sola, e quando sono arrivata all’uscita di Cesena e ho visto allungarsi un braccio da uno dei caselli autostradali…

LA PRESSIONE SOCIALE A NEW YORK

04 Luglio 2018
IMG_20180623_143628.jpg

Dopo avere desiderato per tanti anni di andare a visitare New York, iniziando a raccogliere ritagli di stampa che parlavano della Grande Mela già dagli inizi degli anni 90, finalmente sono riuscita ad organizzarmi e ad intraprendere questo viaggio. Impossibile non farsi un’idea della città prima di averla visitata perché l’abbiamo vista e immaginata talmente tante volte in televisione e al cinema che quando ti ci trovi dentro per ogni cosa che ti accade ti sembra di vivere sul set di un film.   New York però è un cubo di Rubik con talmente tante sfaccettature che ti sembra impossibile…

E FAI IL CONTROLLER……..

13 Marzo 2018
Controller.jpg

Quando Pirandello scrisse “Uno, nessuno e centomila” ho il sospetto che avesse già in mente la figura del Controller per il semplice fatto che esiste un tipo diverso di Controller per ogni azienda che abbia il controllo di gestione. A differenza del contabile che è imbrigliato nelle maglie delle norme legislative, il Controller può spaziare nella propria operatività a tal punto da trovare all’interno della categoria figure che vanno dal Financial controller, di provenienza amministrativa, all’Industrial controller, focalizzato su aspetti a maggior contenuto produttivo.   Tentare di mettere un recinto è un’impresa ardua ma non impossibile. Assocontroller ci ha provato…

L’ADDETTO STAMPA SOSTITUIRA’ IL VENDITORE?

02 Agosto 2017
DUELLO shutterstock_593055899

  Incontro ad un evento un imprenditore che lavora nel campo della sicurezza informatica titolare di un’azienda con poco più di 20 dipendenti. Mi incuriosiscono le dinamiche di una piccola realtà, così diversa dalla grande azienda dove lavoro io, e indago su che tipo di professionalità hanno i suoi dipendenti.   Scopro così, fra l’altro, che oltre a qualche venditore, un magazziniere, nessun contabile (ahimè tutto in outsourcing) e un ragazzo che segue il controllo di gestione, c’è una ragazza assunta da poco che si occupa di comunicazione.   Su 20 persone una risorsa che si occupa di comunicazione mi…

LA RIVINCITA PROFESSIONALE DEI CINQUANTENNI

06 Giugno 2017
gruppo anziani

 C’era una volta, tanto tempo fa e prima della riforma Amato del 1992, un tempo in cui le donne andavano in pensione a 55 anni e gli uomini a 60. Quando si arrivava alla soglia dei 50 era normale per le donne mettere la parte le ricette delle torte da cucinare ai nipotini e per gli uomini iniziare a guardarsi intorno per valutare se era meglio darsi alla caccia, alla pesca, alla raccolta funghi oppure iscriversi alla bocciofila.       Poi i tempi sono cambiati, l’aspettativa di vita si è allungata, i cordoni della borsa si sono stretti,…