Banche

LO STRANO CASO DEL FINANZIAMENTO SULL’AUTO

05 Aprile 2019
detective-1424831_1280

  Come ho scritto in un precedente post sto cercando di cambiare auto e dovendo visitare i vari concessionari nei ritagli di tempo l’acquisto si sta dilungando più del previsto. Quindi, poiché mi avete scritto in molti per sapere se ero arrivata ad una conclusione posso dire che NO, non ho fatto ancora il passo definitivo, anche se ho individuato il modello, il colore e l’allestimento. Mi manca di scegliere la cilindrata del motore e… orrore… il metodo di pagamento. Normalmente io preferisco pagare immediatamente piuttosto che ricorrere ad un finanziamento perché sono stata educata a “non farmi fregare” dai vari TAN/TAEG …

TU CONTROLLI L’ESTRATTO CONTO?

08 Gennaio 2018
money-2159310_1280.jpg

Una mia amica mi ha raccontato un episodio che le è capitato l’altro giorno in merito ad un pagamento fatto con un assegno. In pratica ha emesso un assegno di 70,00€ per pagare un corso di disegno della figlia ad un’associazione e si è trovata nel conto corrente un addebito di 700,00€. Fortunatamente se ne è accorta perché è successo a fine anno e nel dare un’occhiata alle spese del 2017, che le erano sembrate un po’ troppo alte, ha scoperto l’errore. Ha dovuto trafficare un po’ per avere una fotocopia dell’assegno emesso, giusto per capire se si era sbagliata…

OBBLIGAZIONI PER TUTTI

14 Dicembre 2015
Banche ladre

E’ con grande rammarico che mi rendo conto che a 12 anni dal crack Parmalat poco o niente è cambiato in merito alla cultura finanziaria dell’italiano medio. L’unica differenza di cui mi sono accorta in questi anni è che quando vai in banca devi firmare moduli su moduli relativi al tuo profilo di rischio, ma ho sempre pensato che fosse una mossa per “pararsi il culo” da parte del sistema bancario senza che ci fosse una corrispondenza con la crescita delle conoscenze dei correntisti, e le vicende degli ultimi tempi di danno pienamente ragione.   Ora però queste banche mi…

IL PRESTITO VITALIZIO IPOTECARIO: ROBA DA VECCHI?

20 Maggio 2015
Vecchio

Battezzato come “una concreta alternativa alla vendita della nuda proprietà” il prestito vitalizio ipotecario, modificato con una legge del 6 maggio 2015 , ha subito trovato fans e detrattori. La prima volta che ne ho sentito parlare è stato da Guido Brera, autore del romanzo I Diavoli e socio fondatore di un’importante società di gestione patrimoniale, dove è a capo del settore investimenti, quindi “uno che se ne intende”.   Siccome lui non ne ha parlato a favore, io ho voluto approfondire.   Ma innanzitutto che cos’è il prestito vitalizio ipotecario, e soprattutto può riguardare anche te?   Dipende da quanti anni…

QUANDO L’UFFICIO TITOLI DI UNA BANCA TI FA DANNARE

20 Ottobre 2014
Ufficio titoli

Rimediare ad un errore non è facile In questo post racconto un episodio che mi è capitato con l’ufficio titoli della mia banca. Mi auguro che possa portare consiglio a qualcun altro. I fatti sono questi: nel mese di luglio del 2012, nel pieno della crisi finanziaria quando lo spread era a livelli stellari e l’Italia sembrava ad un passo dal default, ho fatto un’operazione della quale mi sono congratulata con me stessa per dei mesi: ho comprato un BTP. In quel momento sembrava una pazzia, ma io credevo che la crescita dello spread fosse una difficoltà del momento frutto…

I COLPI DI FRUSTA E I MANCATI RISARCIMENTI

07 Maggio 2014
frusta

Se avete avuto la disgrazia di venire tamponati negli ultimi tempi con annesso colpo di frusta, allora conoscerete certamente le novità che sono state introdotte dal governo Monti in  materia. Con una legge del 24 marzo 2012 (il famigerato decreto “Salva Italia”) il governo Monti ha praticamente cancellato il risarcimento per le “lesioni miscropermanenti” che comportano un danno biologico di lieve entità, come il colpo di frusta. Tali lesioni ora possono essere risarcite solo se c’è un riscontro con un esame strumentale, ma in particolare per il colpo di frusta viene usata la “strategia zero” in quanto diverse compagnie valutano…