Comunicazione

A CHI REGALI LA TUA FACCIA?

17 Dicembre 2019
Faccia

Ammetto che sono una malata di social, in particolare di Instagram e spesso nelle storie mi diverto ad applicare filtri che aggiungono orpelli al viso. Nella mia beata innocenza non mi sono mai fatta troppi problemi ad usarli, anzi, i problemi casomai nascono quando i filtri non li uso perché a guardarmi nella telecamera frontale spesso non mi riconosco. Ma da quando ho scoperto Tik Tok, l’App che impazza fra i giovanissimi (e non solo, visto che ha dichiarato ben 1,5 miliardi di utenti attivi) ho avuto un’illuminazione. Ad un primo impatto Tik Tok mi ha intrigato moltissimo. Il flusso…

IL GIUSTO EQUILIBRIO FRA PAROLE E NUMERI

12 Aprile 2019
Diapositiva1

  Quando si predispone un report di controllo di gestione o un qualunque report riassuntivo con il quale una funzione vuole rendicontare alla direzione il proprio operato bisogna fare molta attenzione al delicato equilibrio fra numeri e parole.   Capita che quando si deve giudicare il proprio lavoro non ci si rende conto dell’importanza di avere un giusto mix fra questi due elementi, mentre quando si deve valutare il lavoro di un collega, che magari ci ha mandato un PowerPoint da guardare distrattamente fra una quadratura di bilancio e una telefonata, allora ci si accorge perfettamente in quei pochi minuti…

INSTAGRAM E IL CONTROLLO DI GESTIONE

21 Settembre 2018
smartphone-1701096_640.jpg

Chi è abituato a leggere le notizie su internet e ad usare i social avrà sicuramente notato che negli ultimi tempi la capacità che abbiamo di concentrarci sugli argomenti che attirano la nostra attenzione è diminuita moltissimo. Non per niente Instagram sta riscuotendo un ampio successo per l’immediatezza e la presa che le immagini hanno sul nostro cervello, tanto che i giovanissimi lo amano particolarmente ed è il primo social che iniziano ad usare. Chiaramente le immagini per colpire, oltre ad essere ben curate e accattivanti, devono essere accompagnante da un testo che in poche righe deve raccontare cosa si…

L’ADDETTO STAMPA SOSTITUIRA’ IL VENDITORE?

02 Agosto 2017
DUELLO shutterstock_593055899

  Incontro ad un evento un imprenditore che lavora nel campo della sicurezza informatica titolare di un’azienda con poco più di 20 dipendenti. Mi incuriosiscono le dinamiche di una piccola realtà, così diversa dalla grande azienda dove lavoro io, e indago su che tipo di professionalità hanno i suoi dipendenti.   Scopro così, fra l’altro, che oltre a qualche venditore, un magazziniere, nessun contabile (ahimè tutto in outsourcing) e un ragazzo che segue il controllo di gestione, c’è una ragazza assunta da poco che si occupa di comunicazione.   Su 20 persone una risorsa che si occupa di comunicazione mi…

COME CAMBIA LO STATUS DELLE PROFESSIONI

06 Ottobre 2016
Professioni

Da giullare di corte a concorrente di “Amici” Non riesco ancora ad accettare l’idea che buona parte dei giovani di oggi ambisce a fare lavori legati al mondo dello spettacolo. Ballerini, veline, cantanti, presentatori, ormai le professioni legate allo showbiz sono quelle che vanno per la maggiore, grazie alla forte visibilità mediatica e all’illusione che basti un passaggio in TV per avere svoltato nella vita.     Eppure tanti anni fa chi lavorava nel mondo dello spettacolo non era certo considerato un privilegiato. La vita del giullare di corte, del cantastorie, dell’attore era riservata a chi la sceglieva veramente perché…

IL RUOLO SOCIALE DELLA MACCHINETTA DEL CAFFE’

08 Settembre 2016
Caffè

Perdita di tempo o ricarica di energie? Se c’è un luogo in azienda dove passano tutte le informazioni strategiche, più o meno ufficili, dove si intrecciano relazione, dove si costruiscono e si distruggono rapporti questo è la macchinetta del caffè. E’ così importante a tal punto anni che anni fa fu fatta una sit-com di successo, la famosa Camera Cafè, che rappresentava la parodia fedele e feroce delle dinamiche che si innescano davanti a questo apparecchio “magico”.   La macchina del caffè ha almeno 5 compiti strategici:    – 1) è il principale veicolo della comunicazione informale in azienda. Le…

IL MARKETING DEI SENZATETTO

22 Giugno 2016
Elemosina

Il marketing dei senzatetto Lunedì 21 giugno 2016, Stazione Centrale di Cesena, 9 del mattino. Sto aspettando il treno per andare a Bologna ad una riunione di lavoro. Nella sala di attesa ci sono 15/20 persone. Nelle sedie di fronte noto una persona che mi colpisce perché è particolarmente obesa, tanto da fare fatica a stare nella minuscola sedia della sala di aspetto. Dopo 5 minuti vedo che questa persona si alza e inizia la sua filippica:   “Buongiorno, mi voglio presentare: sono una persona che vive senza fissa dimora,  dormo nelle panchine delle stazioni. Ieri sera ho dormito alla…

IL CONTROLLER E’ ANCHE UN COMUNICATORE?

28 Aprile 2016
Controller

Il controller è anche un comunicatore? No, il controller non è ANCHE un comunicatore, il controller è SOPRATTUTTO un comunicatore. Non basta essere abili contabili, esperti informatici, guru della finanza se poi i report che si presentano non li capisce nessuno. Se questo era valido una volta oggi lo è ancora di più, perché abbiamo cervelli interconnessi e bombardati da miliardi di informazioni e il plusvalore del controller è proprio quello di stanare i dati importanti e infiocchettarli in modo che i “clienti” (interni o esterni) siano in grado di capirli con un colpo d’occhio. Sembra scontato ma non lo…

LA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA DOPO VOLKSWAGEN

30 Settembre 2015
Volkswagen

La responsabilità sociale delle imprese Di responsabilità sociale di impresa e bilancio sociale si parla già da tanti anni, all’interno delle aziende maggiormente strutturate e sensibili all’argomento, o dagli imprenditori illuminati. Personalmente ho affrontato l’argomento più di 20 anni fa, nell’ambito della mia tesi sul bilancio delle imprese non profit, quando l’argomento era ancora agli albori. Da allora di strada ne è stata fatta tanta, però in me rimane il sospetto che spesso la responsabilità sociale rimanga un aspetto di facciata. Intanto, che cosa si intende per responsabilità sociale d’impresa? La responsabilità sociale di impresa, o per dirla come va…

QUEL CONFINE SOTTILE FRA TELEVISIONE E WEB

07 Aprile 2015
20150406_094147

C’era una volta il mondo fatato della televisione,  dove i personaggi erano visti dalla maggior parte dei telespettatori come lontani e inarrivabili. Il livello professionale era tale per cui era chiaro che se non ti dedicavi “anima e core” a coltivare il tuo talento e a gestire la tua professionalità quel mondo ti era precluso.   Poi arrivò il Grande Fratello e l’incanto si ruppe. Da quel momento fu chiaro a molti che bastava apparire nel mezzo televisivo per godere, senza arte né parte, degli innegabili vantaggi della popolarità. Quel periodo però è durato poco perchè con l’avvento del web…