Cum Grano Salis

Riflessioni di una Contabile su temi Economici e Finanziari di MONICA VITALI

VANTAGGI DELLA DOMOTICA: COMODITA’ E SICUREZZA PER GLI ANZIANI

VANTAGGI DELLA DOMOTICA: COMODITA' E SICUREZZA PER GLI ANZIANI

 

Realizzare una casa domotica apporta molti benefici, soprattutto per le persone più anziane e fragili. Dall’aumento del comfort abitativo al controllo da remoto, vediamo quali sono le caratteristiche di una casa domotica e quali miglioramenti può introdurre nella vita delle persone anziane.

 

Cos’è la domotica

Da qualche anno il concetto di domotica è entrato a far parte del nostro linguaggio quotidiano. Ma che cos’è, precisamente, la domotica? É una scienza interdisciplinare che approfondisce lo studio e l’applicazione di specifiche tecnologie con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e il comfort all’interno di un ambiente domestico. I diversi impianti di casa, invece che funzionare in maniera indipendente gli uni dagli altri, sono interconnessi tra loro, permettendoci così di avere sotto controllo tutti gli ambienti della casa e manovrarli da remoto; questo si può fare tramite app o altri dispositivi, facilitando la gestione di tutta la casa.

In questo senso, la tecnologia domotica può aiutare gli anziani a migliorare il comfort domestico, l’efficienza e la sicurezza delle loro case automatizzando i diversi impianti domestici, dalle luci alla sorveglianza. La domotica rende anche il controllo di quegli elettrodomestici molto più semplice e conveniente, soprattutto per gli anziani che sono disabili o vivono da soli.

 

Vantaggi di una casa domotica

Realizzare una casa domotica offre numerosi vantaggi, soprattutto in termini di efficienza energetica e risparmio sui consumi, avvantaggiati chiaramente da una buona offerta gas e luce. Vediamo di seguito quali sono i principali vantaggi della domotica:

  • Riduzione dei consumi: un impianto domotico tiene costantemente sotto controllo i diversi consumi energetici di casa, ottimizzando l’efficienza energetica degli impianti, azzerando gli sprechi inutili di energia e, di conseguenza, riducendo la spesa delle bollette; per un risparmio maggiore è bene scegliere il fornitore più adatto con cui fare una voltura per richiedere un cambio di intestatario o un subentro se il contatore è stato disattivato per un periodo;
  • Aumento comfort abitativo: gesti abituali come alzare o abbassare le tapparelle, accendere o spegnere le luci, avviare un elettrodomestico, regolare la temperatura interna o comandare il sistema di sorveglianza potranno essere svolti da remoto e personalizzati in ogni aspetto;
  • Iperconnettività: un impianto domotico offre la possibilità di rimanere costantemente connessi con la propria abitazione, anche e soprattutto da remoto, tramite app dedicate; l’importante è avere una buona linea wifi in casa e possibilmente in fibra ottica, per sfruttare al meglio i vantaggi della connettività;
  • Maggior sicurezza: ogni elemento della casa viene tenuto costantemente sotto controllo dal nostro impianto domotico, in modo da avvertirci in tempo reale di qualunque cambiamento, da una finestra rimasta aperta, alla presenza di un eventuale pericolo come un incendio, un allagamento o una fuga di gas;
  • Aumento del valore immobiliare: A fronte dell’investimento iniziale, installare un impianto domotico permette di aumentare notevolmente il valore immobiliare della casa.

 

Tutti i vantaggi della domotica per gli anziani

Il ruolo della domotica è automatizzare e centralizzare le funzioni degli impianti domestici per rendere la propria casa più facile, sicura e confortevole. Questi principi migliorano la qualità della vita dei residenti, soprattutto nei casi delle persone più fragili: la domotica è infatti un’ottima soluzione per le persone anziane, disabili e ammalate, consentendo loro di avere il controllo completo dell’intera casa, riducendo al minimo la necessità di movimento.

Un sistema domotico può infatti interfacciarsi con dispositivi mobili, come smartphone, tablet e PC, dove viene visualizzato il pannello di controllo. Attraverso questo approccio centralizzato si possono monitorare tutti gli impianti collegati alla domotica e controllarli con un semplice tocco da remoto.

Il sistema domotico può essere programmato anche con diverse automazioni, che proteggono le persone più fragili: ad esempio si può impostare l’accensione dell’impianto di riscaldamento o condizionamento quando la temperatura scende o sale sopra una certa soglia, oppure si possono spegnere gli elettrodomestici intelligenti e luci lasciate accese troppo a lungo. Tutte queste funzionalità offrono la possibilità di impostare scenari diversi in relazione alla loro routine e alle loro esigenze, rendendo così più confortevole la loro quotidianità.

 

Tutti i vantaggi della domotica per i figli

Quando i genitori invecchiano e iniziano a non diventare più autosufficienti diventa complicato per i figli poterli assistere nelle loro esigenze. Un sistema domotico consente di controllare da distanza l’abitazione dei propri cari (ed eventualmente di chi li assiste) attraverso un sistema di videosorvegliaza, tenendo sempre monitorata la situazione. Allo stesso modo si può impostare il loro confort abitativo quando non sono più in grado di gestirselo in autonomia.

 

LA MIA ESPERIENZA

Personalmente ho avuto un’esperienza di questo tipo con mia madre e devo dire che grazie alle telecamere a distanza e alla gestione del condizionatore tramite un app sono riuscita a tenere sotto controllo l’ansia che mi prendeva quando mi allontanavo per un periodo continuativo, principalmente durante le vacanze estive.

C’è solo da augurarsi che si possa procedere sempre più in questa direzione, sino ad arrivare al punto in cui il frigorifero ordinerà gli alimenti da solo, i rifiuti si differenzieranno da soli e un sistema automatizzato provvederà ad erogare le medicine in autonomia. Questi sono gli aspetti più critici per una persona che vive da sola e che inizia ad avere delle difficoltà ma non fino al punto da necessitare di un’assistenza continua. Un passaggio che prima o poi tocca a tutti, sia come figli, sia come soggetti direttamente interessati.

 

Forse ti può interessare anche:
TOGLIERE LA GESTIONE DEL DENARO AD UN GENITORE
PERCHE’ NESSUNO CI INSEGNA COME ACCUDIRE UN GENITORE ANZIANO?

Post Correlati