Cum Grano Salis

Riflessioni di una Contabile su temi Economici e Finanziari di MONICA VITALI

TU CONTROLLI LE BOLLETTE DELLE UTENZE?

Controllo delle bollette

Quanti di voi controllano le bollette di acqua, luce e gas?

Francamente io che ho la cosiddetta “mentalità contabile” faccio fatica a stare dietro a ogni aspetto della vita quotidiana, e come tutti i calzolai ho le scarpe che se non sono rotte per lo meno sono sdrucite.

Normalmente mi faccio un file excel dei consumi storici relativi al gas, perché è una delle voci di bilancio più significative, mentre per acqua e luce ho iniziato a farlo da quando il gestore è lo stesso del gas.

Ma tenere nota dell’importo non significa eseguire un controllo accurato, che invece ogni tanto andrebbe fatto perché le bollette pullulano di imprecisioni, di stime approssimative e di conguagli mal calcolati.

Invece confesso che quando arriva la bolletta di Hera do soltanto un’occhiata veloce, soffermandomi più che altro sulla pagina delle novità. Ma in una delle ultime bollette ho osservato sconsolata che il gestore aveva apportato delle modifiche alle tariffe del servizio idrico e che nel farlo non erano stati segnati correttamente i componenti della famiglia, ovvero il numero che sarebbe stato una delle variabili chiave per l’addebito dei consumi.

E allora è iniziato nella mia testa il film del controllo delle bollette anche di mia mamma per vedere se riportava lo stesso errore e delle telefonate al numero verde del Servizio Clienti, dove già mi aspettavo che avrebbe risposto il solito risponditore automatico di quelli che solo alla partenza ti fa venire un’ulcera nervosa.

Si perché il problema non è tanto il controllo delle bollette, quanto il fatto che se ti rendi conto che qualcosa non va inizia la lotta con il telefono o il sito internet per cercare di parlare con un umano e risolvere il problema, lotta che il più delle volte è talmente impari da scoraggiarti in partenza e da dissuaderti da qualsiasi tipo di controllo, perché nella vita ci sono cose più belle e interessanti da fare che tentare di parlare con un call center in Albania.

Alla fine ho telefonato al gestore e mi ha risposto abbastanza velocemente una signorina gentile, che ha candidamente confessato che non avendo ricevuto dal comune gli elenchi dei residenti la società metteva di default “3 componenti standard” nell’attesa che le persone telefonassero e comunicassero il numero corretto.

Oh yeah. Nel dubbio il sistema spannometrico è sempre quello più gettonato. Forse un’occhiata in più alle bollette è meglio che la diamo tutti, visto l’alta tecnologia ed efficienza che si riscontra dall’altra parte.

Post Correlati

Leave a comment