Cum Grano Salis

Riflessioni di una Contabile su temi Economici e Finanziari di MONICA VITALI

LA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA DOPO VOLKSWAGEN

Volkswagen e responsabilità sociale
La responsabilità sociale delle imprese

Di responsabilità sociale di impresa e bilancio sociale si parla già da tanti anni, all’interno delle aziende maggiormente strutturate e sensibili all’argomento, o dagli imprenditori illuminati.
Personalmente ho affrontato l’argomento più di 20 anni fa, nell’ambito della mia tesi sul bilancio delle imprese non profit, quando l’argomento era ancora agli albori. Da allora di strada ne è stata fatta tanta, però in me rimane il sospetto che spesso la responsabilità sociale rimanga un aspetto di facciata.

Intanto, che cosa si intende per responsabilità sociale d’impresa? La responsabilità sociale di impresa, o per dirla come va di moda,  la Corporate Social Responsibility (CSR) sono, nel gergo economico e finanziario, “quelle pratiche e quei comportamenti che un’impresa adotta su base volontaria, nella convinzione di ottenere dei risultati che possano arrecare benefici e vantaggi a se stessa e al contesto in cui opera” . In pratica se tu governi un’impresa hai una responsabilitàche si estende all’osservanza dei doveri fiduciari nei riguardi di tutti i tuoi interlocutori (stakeolders): dipendenti, fornitori, clienti, collettività, amministrazione finanziaria, in pratica….. il mondo intero!
Il tuo fine d’impresa rimane il profitto, ma ti si chiede anche di adottare un comportamento socialmente responsabile. L’idea è che i due aspetti non siano in contrasto fra di loro, anzi,  se sei etico ne guadagni in reputazione.
E’ da un po’ di anni che l’impegno etico di una impresa è sotto osservazione da parte del consumatore attento. Con Internet le informazioni viaggiano alla velocità della luce, e le possibilità di controllo e di monitoraggio sono aumentate moltissimo. I social media sono le strade più trafficate lungo le quali viaggiano le informazioni e la cultura della sostenibilità. In futuro sempre più persone daranno importanza all’impegno sociale e al rispetto dell’ambiente di un Brand. Se l’azienda è etica verrà premiata dai tanti (e sempre di più) consumatori che quando acquistano un prodotto vogliono sposare anche i valori di quell’impresa e soprattutto vogliono che siano allineati ai propri.
E qui scatta il dubbio perche per molte aziende l’impegno è solo un’operazione di facciata. Scrivere nel proprio sito, come fa Volkswagen “Sapere se un’Azienda si assume la propria responsabilità sociale è importante per i Clienti, per i Collaboratori e per gli altri Stakeholder, tanto quanto la qualità dei prodotti o la sicurezza sul lavoro. Per questo abbiamo istituito un team di esperti in comunicazione dedicato a tematiche di Responsabilità Sociale” e poi manomettere i test sull’emissione dei gas inquinanti ti fa pensare che tante parole rimangono sulla carta ma la realtà spesso è un’altra. Attenzione quindi a dichiarare apertamente certi principi e poi disattenderli in maniera così clamorosa perché poi si rivoltano contro, e oltre al danno si finisce per avere anche la beffa.
Fortunatamente ci sono anche tanti imprenditori che ci credono davvero, che non si limitano a guardare solo al profitto, che pensano realmente che l’azienda non sia una loro creazione punto e basta ma che mettono a disposizione il proprio talento e il proprio operato per il benessere collettivo.
Ma quanti sono quelli che ci credono veramente?
Forse possono interessarti anche questi post (non si sa mai):

Post Correlati

Leave a comment